Il lavoro domestico in Basilicata

Il lavoro domestico in Basilicata

Nuovo appuntamento con il lavoro domestico. Il 1 febbraio 2019 a Matera si terrà il convegno “Il Lavoro domestico in Basilicata”. L’evento è  organizzato da DOMINA, Associazione Nazionale Famiglie Datori di Lavoro Domestico e da Federcolf, Associazione professionale collaboratrici familiari.

Obiettivo di questo nuovo incontro è l’analisi delle tematiche legate al lavoro domestico, con particolare attenzione alla situazione del settore nel Sud Italia. Durante il convegno si parlerà delle condizioni di lavoro, delle problematiche principali legate alla gestione del contratto con colf, badanti e babysitter, dei dati relativi alle regioni del Sud e dei trend di settore utili per la pianificazione di strategie di welfare a sostegno delle famiglie.

L’evento sarà aperto da Anna Selvaggi,  responsabile Punto  Domina Matera e presidente AIDE e Cristina Davideri,  Commissario  provinciale Federcolf. Tra i relatori sarà presente Lorenzo Gasparrini, Segretario Generale DOMINA che approfondirà il tema delle politiche di welfare e presenterà alcuni dati tratti dalla Ricerca DOMINA “Il valore del lavoro domestico”.

Dopo gli interventi dei relatori seguirà  un dibattito pubblico. L’evento sarà chiuso con la cerimonia di consegna degli attestati Federcolf.

L’incontro inizierà alle ore 18.00 presso il Museo Ridola di Matera.

Il lavoro domestico regione per regione – Convegno DOMINA

Il 23 gennaio a Firenze, presso l’Auditorium Giovanni Spadolini – Palazzo del Pegaso Consiglio regionale della Toscana (via Cavour 4), sarà presentato il dossier: “Il lavoro domestico in Italia: dettaglio regionale”.

Questo dossier è parte di “Il valore del lavoro domestico. Il ruolo economico e  sociale delle famiglie datori di lavoro”, la Ricerca che DOMINA, Associazione Nazionale Famiglie Datori di Lavoro Domestico, sta portando avanti per  analizzare gli aspetti del settore domestico a 360°.

Il profilo del datore di lavoro, il CCNL di categoria, la care economy, le politiche di welfare, sono solo alcuni dei temi trattati durante il progetto di Ricerca. Dopo lo studio dei dati nazionali e l’approfondimento di questi macro temi, il percorso di analisi è sceso nel dettaglio con un approfondimento sulle singole regioni.

Qual è la regione italiana con il maggior numero di lavoratori domestici? Quali sono le mansioni più richieste dalle famiglie della Calabria? Qual è il costo del lavoro domestico in Liguria? In quale regione ci sono più assistenti familiari di origine italiana? Qual è il fabbisogno regionale dei lavoratori domestici previsto nei prossimi anni?

La Ricerca DOMINA, realizzata in collaborazione con la Fondazione Leone Moressa, da risposta a queste domande cercando di raccontare la situazione del lavoro domestico sul territorio e fornire dati utili per supportare gli Enti locali nella progettazione di strategie di welfare ad hoc che vadano incontro alle esigenze delle famiglie datori di lavoro domestico.

 

Per partecipare al Convegno DOMINA è necessario registrarsi inviando il proprio nominativo via e-mail a segreteria@colfdomina.it.

I partecipanti dovranno esibire un documento di identità per poter accedere al Palazzo del Pegaso Consiglio regionale della Toscana.

CONVEGNO DOMINA REATI E VERTENZE, IL CONFINE TRA LEGALITA’ E NECESSITÀ

Reati penali e vertenze, presentazione Dossier Lavoro Domestico

“Reati penali e vertenze nel lavoro domestico: il confine tra legalità e necessità”, è il titolo del nuovo Convegno DOMINA che si terrà il 12 dicembre 2018 presso la Sala La Scala dell’EXCELSIOR HOTEL GALLIA – Piazza Duca D’Aosta, Milano.

I Dossier n.7 e 10 della Ricerca “Il valore del lavoro domestico”, affrontano i delicati temi dei reati penali e delle vertenze sindacali nel lavoro domestico in Italia. I dati saranno spiegati da Chiara Tronchin e Enrico Di Pasquale , Ricercatori della Fondazione Leone Moressa.

l Progetto di Ricerca DOMINA, di cui sono già stati pubblicati  7 Dossier, studia il fenomeno del lavoro domestico in Italia a 360°.

Durante il convegno sarà presentato anche l’Osservatorio Nazionale Domina sul Lavoro Domestico. L’Osservatorio statistico DOMINA monitora la struttura occupazionale, il peso delle retribuzioni dei lavoratori sui bilanci familiari, l’incidenza del settore sul PIL, le differenze regionali, il confronto con dati e politiche nazionali ed europee e aspetti trasversali legati al lavoro domestico.

Questo strumento è stato progettato per mappare l’evoluzione del settore al fine di contribuire dinamicamente alla valutazione delle trasformazioni sociali, economiche e normative del lavoro domestico e alla progettazione di politiche ad hoc che possano tutelare e sostenere la famiglia nel difficile compito di cura.

Per prendere parte all’evento è necessaria la prenotazione tramite e-mail a segreteria@colfdomina.it, potete scaricare il programma dell’evento cliccando sul link presente a fondo pagina.

CONVEGNO DOMINA LAVORO DOMESTICO E DISABILITA’

Lavoro domestico e disabilità

L’8 novembre a Roma si terrà il Convegno DOMINA “Lavoro domestico e disabilità” presso la Sala Borghese dell’Hotel EXCELSIOR (Via Vittorio Veneto 125 – Roma).

Durante l’incontro sarà presentato il Dossier n.8 della Ricerca DOMINA “Il valore del lavoro domestico” che approfondisce il quadro attuale della disabilità legata al lavoro domestico e i passi necessari per costruire strategie di lungo periodo a supporto della famiglia nel compito di assistenza.

Nel Dossier viene preso in esame il binomio lavoro domestico e disabilità. L’indagine è arricchita dalle interviste a due osservatori privilegiati che saranno anche relatori del Convegno: Vincenzo Falabella (FISH – Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap) e Dino Barlaam (AVI – Agenzia per la Vita Indipendente).

Il Progetto di Ricerca DOMINA, di cui sono già stati pubblicati i primi 7 Dossier, è realizzato in collaborazione con la Fondazione Leone Moressa e studia il fenomeno del lavoro domestico in Italia a tutto tondo prendendo in considerazione aspetti economici, sociali e culturali.

Per partecipare all’evento è necessaria la registrazione inviando una e-mail a segreteria@colfdomina.it.

PRESENTAZIONE DEL PROGETTO DESTINAZIONE VITA CON IL PUNTO DOMINA DI UDINE

Mercoledì 19 settembre alle ore 17:30 in Sala Ajace presso il Comune di Udine, il Centro di Aiuto alla Vita, in collaborazione con il Punto Domina Udine e Progetto Tempo oltre a ASUIUD, e UTI Friuli Centrale, con il supporto della Fondazione Friuli, terrà una conferenza che darà avvio al progetto “#DestinazioneVita”.

 

Il progetto, sostenuto dalla Fondazione Friuli nell’ambito del bando Welfare, è nato dalla collaborazione fra Enti ed Associazioni del Terzo Settore che, operando a stretto contatto con la popolazione hanno percepito la necessità di “riconoscere” tutti quei soggetti, professionisti e non, che si prendono cura di qualcuno. Non importa che sia il genitore con il figlio, l’adulto con il congiunto malato, la badante con l’anziano o il volontario: assistere richiede delle conoscenze che non sono scontate.

All’interno del Progetto sono stati sviluppati dei percorsi specifici per ogni tipologia di caregivers. Contestualmente ai percorsi formativi si intende fornire ai caregivers nuove conoscenze utili a gestire il carico emotivo, ad esempio, favorendo, lo sviluppo di una rete di auto-mutuo-aiuto. Sono inoltre previsti incontri informativi aperti alla popolazione e in particolare agli abitanti del quartiere Aurora ove risulta altresì ancor più urgente “il riconoscimento dei caregivers” per i quali sono stati pensati percorsi di integrazione, multiculturalità e genitorialità Il primo evento successivo all’apertura porta la data del 21 settembre e segna l’avvio del percorso Educare ad Essere accreditato ECM per personale socio-sanitario; le iscrizioni sul sito dell’Azienda: www.destinazionevita.it

CONVEGNO DOMINA FAMIGLIE DATORI DI LAVORO DOMESTICO e WELFARE

Iniziamo l’anno presentando due nuovi dossier della Ricerca DOMINA “Il valore del lavoro domestico”.

L’11 gennaio a Venezia si terrà il Convegno DOMINA “Famiglie datori di lavoro e welfare” (Sala polifunzionale – Palazzo della Regione Veneto – Fondamenta S. Lucia, Cannaregio n.2).

Durante l’evento presenteremo i volumi 5 e 6 della Ricerca DOMINA che esaminano le politiche di welfare a sostegno delle Famiglie che assumono colf, badanti e baby-sitter e la Care economy.

Nei due nuovi dossier sul lavoro domestico viene confrontata la situazione italiana con quella tedesca, inglese e svedese; vengono definite le dimensioni dell’impatto della Care economy sulle famiglie che assumono badanti per assistere persone non autosufficienti e sul Prodotto interno lordo (Pil).

Il Progetto di Ricerca DOMINA, realizzato in collaborazione con la Fondazione Leone Moressa, di cui sono già stati pubblicati i primi 4 Dossier, studia il fenomeno del lavoro domestico in Italia a 360° tenendo conto degli aspetti economici, sociali e culturali.

DOMINA AL FORUM FEDERANZIANI PER IL LAVORO

DOMINA, dal 17 al 19 novembre, sarà al Palacongressi di Rimini (Via della Fiera 23) per la VI Edizione del Congresso Nazionale Corte di Giustizia Popolare per il Diritto alla Salute, organizzato da Senior Italia FederAnziani. Il Forum della Salute di Rimini, dedicato ai temi della salute e del buon vivere, si contraddistingue fin dalla sua nascita per l’ampia offerta di incontri tra cittadini ed esperti qualificati su temi spesso sottovalutati, e invece centrali per il benessere degli individui, come il lavoro domestico. L’Associazione DOMINA sarà presente con il proprio stand per incontrare le famiglie italiane e sarà protagonista di eventi tematici sul lavoro domestico. Vi daremo notizie in tempo reale dal Forum sui nostri account social Twitter e Facebook. Durante la tre giorni di Rimini sarà possibile sottoscrivere il tesseramento gratuito all’Associazione per essere sempre informati sul contratto di lavoro con colf, badati e baby-sitter e partecipare a dei concorsi a premi organizzati da DOMINA. La proficua collaborazione tra DOMINA e FederAnziani ha l’obiettivo di portare benefici sia alle famiglie datori di lavoro domestico, in termini di una maggiore personalizzazione dei servizi, sia ai Punti DOMINA, in termini di incremento delle attività territoriali.

 

Il lavoro domestico in Italia. I dati, la realtà, il valore delle famiglie datori di lavoro

Questa mattina è stata presentata a Roma la Ricerca DOMINA “Il valore del lavoro domestico”. Un progetto realizzato in collaborazione con la Fondazione Leone Moressa. I dati dell’Osservatorio DOMINA sono stati elaborati dalla Fondazione, sotto la direzione del Responsabile scientifico Massimo De Luca, e organizzati in 10 dossier. Oggi sono stati presentati i primi 4 dossier della ricerca che analizzano 4 differenti aspetti del lavoro domestico:

  • Dossier 1. Profilo del datore di lavoro domestico.
  • Dossier 2. Il CCNL del lavoro domestico risponde alle esigenze delle famiglie?
  • Dossier 3. Le famiglie datori di lavoro come agenti del cambiamento.
  • Dossier 4. Le politiche sul lavoro domestico alla luce della Convenzione ILO n. 189/2011: situazione italiana e confronto internazionale.

Al Convegno è intervenuto anche un funzionario dell’Ilo, Claire Hobden, del Dipartimento del Lavoro Domestico ILO/ONU. Una presenza importante che dimostra l’impegno di DOMINA a collaborare con le organizzazioni nazionali e internazionali per dare dignità al lavoro domestico e per garantire la tutela delle famiglie che assumono colf, badanti e babysitter, sempre nel rispetto dei diritti dei lavoratori.

“E’ impossibile non analizzare il peso di un settore rilevante come quello del lavoro domestico – ha commentato Lorenzo Gasparrini, Segretario Generale di DOMINA – che coinvolge contemporaneamente tutte le generazioni (genitori, nonni, figli)”.

I relatori del Convegno hanno sottolineato come a causa del progressivo calo della spesa pubblica per l’assistenza, le famiglie si trovano ad essere il fulcro del sistema nazionale di welfare, con più responsabilità che benefici. Tra i relatori la Ricercatrice ISTAT Linda Laura Sabbadini ha evidenziato la difficoltà nella reperibilità dei dati nel settore, il Professor Dalla Zuanna ha affrontato l’aspetto legato alle variazioni dei flussi migratori commentando le ricadute sul lavoro domestico e l’esigenza di una revisione globale del settore.

E’ possibile scaricare i primi 4 dossier della ricerca DOMINA nella sezione Pubblicazioni del sito.

21-06-2017-presentazione-ricerca-DOMINA

La sicurezza dell’abitare

La giornata del 19 maggio è stata dedicata alla sicurezza dell’abitare e ad una corretta alimentazione. Le mura domestiche sono il luogo dove la famiglia prospera e dove ha più bisogno di essere al sicuro. Soprattutto se ospita un assistente familiare che si prende cura di anziani, bambini o persone disabili. L’iniziativa è stata realizzata per informare e sensibilizzare le famiglie che hanno assunto, o intendono assumere, colf, badanti e baby-sitter ma anche gli stessi lavoratori domestici (colf, badanti, baby-sitter, giardinieri, etc.).

L’amore per i nostri cari passa dalla buona tavola

Sappiamo davvero cosa è giusto mangiare? E la baby-sitter sa quali sono gli alimenti giusti per i vostri figli? Durante l’evento a Galatone, grazie all’intervento di un biologo esperto abbiamo approfondito come un’alimentazione sana e ben distribuita nel corso della giornata possa creare nel nostro corpo solo benessere, capace di farci affrontare la realtà e gli anni futuri con tranquillità. L’esperto ha suggerito di fare un uso moderato di uova e di carne e ha consigliato a mamme e tate di non sostituire mai una buona cena con il latte.